Menu

Crescita Dei Capelli: Ecco Come Possono Ricrescere Ovunque

Il momento cruciale: il passaggio all’innesto umano

Una svolta giunse quando i ricercatori si resero conto che, probabilmente, stavano coltivando le cellule in modo errato.

Un collega della dottoressa Christiano dell’Università di Durham, il dottor Colin Jahoda, notò che, al contrario delle cellule umane, le cellule papillari dei roditori formavano grumi durante il processo di coltura. Il dottore giunse alla conclusione che, probabilmente, i grumi fossero decisivi nella “cattiva” coltivazione cellulare.

Quindi, anziché tentare di coltivare le cellule al solito modo (ovvero in uno strato unicellulare piatto su una piastra di Petri), egli ricorse ad un vecchio metodo noto come “coltura a goccia pendente”.

Tale metodo consiste nell’inserire circa 3.000 cellule papillari (la quantità ordinaria di una papilla) in una goccia di terreno colturale sul coperchio di una piastra e, quindi, nel capovolgere il coperchio, in modo che le gocce pendano alla rovescia.

“Le goccioline non sono così pesanti da sgocciolare via”, ha spiegato la dottoressa Christiano. “La forza di gravità prende semplicemente le 3.000 cellule e le trascina dentro un aggregato sul fondo della goccia.”

Si tratta di una tecnica che ha fatto la differenza. Sembra che le cellule debbano toccarsi in tre dimensioni, anziché due, affinché possano inviare e ricevere i segnali di cui necessitano per indurre la crescita del follicolo pilifero.

crescita dei capelli veloce

I ricercatori prelevarono cellule papillari da sette uomini, i quali erano stati sottoposti a trapianti di capelli, le coltivarono con il metodo delle gocce pendenti e poi le iniettarono nella cute umana innestata sui topi. Non si trattava, tuttavia, di una cute umana qualunque.

Infatti, per testare con rigore le proprie idee, i ricercatori operarono gli innesti da un tipo di pelle che è generalmente al 100 per cento glabra: i prepuzi dei neonati circoncisi. I ricercatori hanno spiegato che una tecnica in grado di far crescere dei follicoli piliferi su un prepuzio, ha buone probabilità di farli crescere senza dubbio sulla testa di una persona.

In effetti, nuovi follicoli piliferi crebbero in cinque dei sette innesti effettuati, e i test dimostravano che si trattava di follicoli umani e non di topo.

La dottoressa Christiano ha osservato che tale successo, benché incoraggiante, costituisce solo un primo passo. “Al momento, siamo riusciti ad ottenere soltanto una piccola quantità di capelli,” ha dichiarato la ricercatrice.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti Potrebbe Interessare...

Come Rinforzare I Capelli In Modo Naturale

Spesso ci chiediamo: è possibile rinforzare i capelli in modo naturale? E ancora: possiamo ottenere ...

Inline
Inline